Esempi di progetto Corlo Touch KNX

Esempi di progetto per Corlo Touch KNX (5 in)

Scaricare i file del progetto ETS con gli esempi di impostazione

Il display KNX Corlo Touch offre numerose possibilità per adattare lo schermo alle condizioni del progetto e alle esigenze personali. Alcune opzioni di rappresentazione sono mostrate qui.

Utilizzando i file di esempio forniti, gli integratori possono comprendere facilmente le impostazioni del Corlo Touch KNX e trasferirle al proprio progetto.

Scaricare il file progetto e importarlo in ETS. Vedere come sono stati configurati i dispositivi di esempio. Per testare la rappresentazione, è necessario trasferire il progetto su un Corlo Touch. Copiare quindi le parti da adattare per il proprio progetto e modificarle a piacimento.

Testi informativi per gli esempi in formato PDF

01 Pagina di visualizzazione con scelta della lingua

Esempio progetto Scelta della lingua (knxproj)

 

Le icone delle bandiere non sono presenti nel database interno del Corlo Touch KNX. Salvare le icone sulla scheda micro SD e caricarle da lì.

Icone bandiere (png)

Mediante l'oggetto "Pagina 2 Aree 1-6 – Entrata/Uscita 16 Bit" si commuta la lingua di sistema e la lingua dei testi editabili (testo sulle pagine di visualizzazione). Questi oggetti possono essere collegati agli oggetti "Scelta lingua del sistema/dei testi editabili".

Numeri oggetto per le aree (uscita): 151, 155, 159, 163, 167, 171.
Numeri oggetto per la commutazione della lingua (ingresso): 3, 4.

02 Pagina di visualizzazione con scelta della lingua. Visualizzazione dell'orario, salvaschermo con orologio digitale

Pagina di visualizzazione con sei aree per la scelta della lingua. Visualizzazione dell'orario corrente e della data nella barra inferiore. Salvaschermo con orologio digitale.

Nel file di progetto sono trasferiti i dati dell'orario della stazione meteo Suntracer KNX sl, collocata nell'area "Area esterna". Un Corlo Touch KNX è presente nell'area "Struttura principale".

Per la pagina di scelta della lingua sono adattate le impostazioni nel menu ETS "Pagina 2" (si veda Esempio 01).

Per la trasmissione dell'orario sono collegati gli oggetti "Data" e "Orario", nonché "Richiesta data e orario" della stazione meteo Suntracer KNX sl con gli oggetti corrispondenti del Corlo Touch KNX. Non appena il display Corlo riceve dei dati, essi vengono visualizzati nella barra superiore.

Numeri oggetto orario stazione meteo: 26, 27, 28.
Numeri oggetto orario Corlo: 8, 9, 10.

Il salvaschermo è attivato nel menu "Schermo" nella sezione "Utilizzare salvaschermo" e il tipo (di orologio) è impostato. Inoltre, è impostato che quando ci si avvicini allo schermo il salvaschermo si spenga.

03 Pagine di visualizzazione con interruttore della luce e con commutazione lingua. Visualizzazione dell'orario, salvaschermo

Pagina di visualizzazione con un'area per l'accensione della luce.  Pagina di visualizzazione con sei aree per la scelta della lingua. Visualizzazione dell'orario corrente e della data nella barra inferiore. Salvaschermo con orologio digitale.

Esempio progetto Interruttore luce, commutazione lingua, orario, salvaschermo (knxproj)

Nel file di progetto sono trasferiti i dati dell'orario della stazione meteo Suntracer KNX sl, collocata nell'area "Attuatori sensori". Qui è anche possibile caricare l'attuatore KNX S1R-B4-UP 230V per l'illuminazione. Un Corlo Touch KNX è presente nell'area "Struttura principale".

Per la pagina di scelta della lingua sono adattate le impostazioni nel menu ETS "Pagina 2" (si veda Esempio 01).

Per la trasmissione dell'orario sono collegati gli oggetti orario della stazione meteo e del Corlo Touch KNX (si veda Esempio 02).

Il salvaschermo è configurato nel menu ETS "Schermo" nella sezione "Utilizzare salvaschermo" (si veda Esempio 02).

Per la pagina dell'interruttore della luce sono adattate le impostazioni nel menu ETS "Pagina 1". L'attuatore è definito su "Funzione commutazione" ed è configurato l'ingresso 1 (tasto attuatore). L'oggetto "Pagina 1 Area 1" del Corlo Touch è collegato con gli oggetti "Canale A1- Attivazione" dell'attuatore. Al contempo è usato l'oggetto attuatore "Canale A1 - Conferma", per commutare la spia su Corlo in ON o OFF.

Numero oggetto Corlo: 101.
Numeri oggetto Attuatore: 110, 111.

04 Pagine di visualizzazione con commutazione lingua e dati meteo. Visualizzazione dell'orario, salvaschermo

Pagina di visualizzazione dei dati meteo Corlo Pagina di visualizzazione con sei aree per la visualizzazione dei dati meteo. Pagina di visualizzazione con sei aree per la scelta della lingua. Visualizzazione dell'orario corrente e della data nella barra inferiore. Salvaschermo con orologio digitale.

Esempio progetto Commutazione lingua, meteo, orario, salvaschermo (knxproj)

Nel file di progetto sono trasferiti i dati dell'orario e del meteo della stazione meteo Suntracer KNX sl, collocata nell'area "Attuatori sensori". Un Corlo Touch KNX è presente nell'area "Struttura principale". 

Per la pagina di scelta della lingua sono adattate le impostazioni nel menu ETS "Pagina 2" (si veda Esempio 01).

Per la trasmissione dell'orario sono collegati gli oggetti orario della stazione meteo e del Corlo Touch KNX (si veda Esempio 02).

Il salvaschermo è configurato nel menu ETS "Schermo" nella sezione "Utilizzare salvaschermo" (si veda Esempio 02).

Per la pagina dei dati meteo sono adattate le impostazioni nel menu ETS "Pagina 10". Mediante l'oggetto "Pagina 10 Aree 1-6 – Entrata" del Corlo Touch gli oggetti "Pioggia: Uscita di comando con ritardi fissi" (Pioggia Sì/No), "Sensore temp.: valore misurato" (temperatura esterna), "Valore misurato sensore luminosità" (luminosità esterna), "Sensore vento: valore misurato [m/s]" e "Sensore vento: valore misurato [Beaufort]" (velocità del vento in m/s o Beaufort, i km/h sono calcolati dai m/s) sono collegati alla stazione meteo Suntracer KNX.

Numeri oggetto delle aree Corlo (entrata): 551, 555, 559, 563, 567, 571.
Numeri oggetto dei dati meteo Suntracer KNX sl (uscita): 35, 43, 95, 272, 273.

05 / 06 / 07 Pagine di visualizzazione per le condizioni di schermatura con commutazione lingua e dati meteo. Automazione schermatura interna Visualizzazione dell'orario, salvaschermo

Pagina di visualizzazione con bilanciere e aree per 05 tenda da sole, 06 persiane avvolgibili o 07 veneziane. Adattamento dell'automazione della schermatura interna. Pagina di visualizzazione con sei aree per la scelta della lingua. Pagina di visualizzazione con sei aree per la visualizzazione dei dati meteo. Visualizzazione dell'orario corrente e della data nella barra inferiore. Salvaschermo con orologio digitale.

Esempio progetto Tenda da sole, commutazione lingua, meteo, orario, salvaschermo (knxproj)

Esempio progetto Persiane avvolgibili, commutazione lingua, meteo, orario, salvaschermo (knxproj)

Esempio progetto Veneziane, commutazione lingua, meteo, orario, salvaschermo (knxproj)

 

Nel file di progetto sono trasferiti i dati dell'orario e del meteo della stazione meteo Suntracer KNX sl, collocata nell'area "Attuatori sensori". Qui è anche possibile caricare l'attuatore KNX S1R-B4-UP 230V per l'azionamento della schermatura. Un Corlo Touch KNX è presente nell'area "Struttura principale".  

Per la pagina di scelta della lingua sono adattate le impostazioni nel menu ETS "Pagina 2" (si veda Esempio 01).

Per la pagina dei dati meteo sono adattate le impostazioni del menu ETS "Pagina 10" e l'oggetto dati meteo della stazione meteo Suntracer KNX è collegato alle aree della pagina di visualizzazione Corlo (si veda Esempio 04).

Per la trasmissione dell'orario sono collegati gli oggetti orario della stazione meteo e del Corlo Touch KNX (si veda Esempio 02).

Il salvaschermo è configurato nel menu ETS "Schermo" nella sezione "Utilizzare salvaschermo" (si veda Esempio 02).

Per la pagina 05 tenda da sole / 06 persiane avvolgibili / 07 veneziane sono adattate le impostazioni nel menu ETS "Pagina 1". L'area 2 "Impostazioni" è definita come transitoria nel menu "Automatismo schermatura".  
L'attuatore è configurato su "Tenda da sole" ("Persiane avvolgibili" o "Veneziane") e Ingresso 1 e 2 (tasto attuatore).

Gli oggetti "Pagina 1 Bilanciere 1..." del Corlo Touch sono collegati agli oggetti "Canale A - Intervallo lungo/breve manuale" e "Posizione di corsa manuale" dell'attuatore. Il bilanciere riconosce i comandi di corsa lunghi e brevi e mostra la posizione e la relativa icona.
L'oggetto "Pagina 1 Area 1" del Corlo è collegato con l'oggetto "Ripristino automatismo Auto1". L'area mostra il tipo di funzionamento automatico o manuale e può essere usata per la commutazione della modalità.
L'oggetto "Pagina 1 Area 3" del Corlo è collegato con l'oggetto "Blocco Auto1". Con il tasto può essere spento (bloccato) l'automatismo. Funzioni di sicurezza come allarme pioggia o gelo sono attive anche con l'automatismo bloccato.

L'oggetto "Pagina 1 Area 4" del Corlo è collegato con l'oggetto "Sicurezza Auto1". L'area appare quando la schermatura, a causa di una funzione di sicurezza (allarme pioggia, vento o gelo), è bloccata per il funzionamento manuale.

Numeri oggetto del bilanciere/aree Corlo: 101, 109, 113, 133, 134, 135, 137.
Numeri oggetto dell'attuatore: 11, 12, 13, 21, 23, 78, 90.
Numeri oggetto automatismo schermatura Corlo: 611, 612, 613, 619, 620, 621, 622.

Inoltre, nel menu ETS "Automatico" del Corlo Touch (automatico 1) è configurato un automatismo tipico per una tenda da sole o persiane avvolgibili o una veneziana. L'area dell'automatismo dell'attuatore è impostata su "automatismo esterno", affinché i comandi del Corlo Touch KNX siano eseguiti.

08 Pagine di visualizzazione per utilizzo finestra con commutazione lingua e dati meteo. Automatismo finestra interna. Visualizzazione dell'orario, salvaschermo

Pagina di visualizzazione con bilanciere e aree per finestra, automatismo finestra interna. Pagina di visualizzazione con sei aree per la scelta della lingua. Pagina di visualizzazione con sei aree per la visualizzazione dei dati meteo. Visualizzazione dell'orario corrente e della data nella barra inferiore. Salvaschermo con orologio digitale.

Esempio progetto Finestra, commutazione lingua, meteo, orario, salvaschermo (knxproj)

Nel file di progetto sono trasferiti i dati dell'orario e del meteo della stazione meteo Suntracer KNX sl, collocata nell'area "Attuatori sensori". Qui è anche possibile caricare l'attuatore KNX S1R-B4-UP 230V per l'azionamento della finestra. Un Corlo Touch KNX è presente nell'area "Struttura principale".  

Per la pagina di scelta della lingua sono adattate le impostazioni nel menu ETS "Pagina 2" (si veda Esempio 01).

Per la pagina dei dati meteo sono adattate le impostazioni del menu ETS "Pagina 10" e l'oggetto dati meteo della stazione meteo Suntracer KNX è collegato alle aree della pagina di visualizzazione Corlo (si veda Esempio 04).

Für die Übertragung der Zeit wurden die Zeit-Objekte von Wetterstation und Corlo Touch KNX verknüpft (siehe Beispiel 02).

Per la trasmissione dell'orario sono collegati gli oggetti orario della stazione meteo e del Corlo Touch KNX (si veda Esempio 02).

Per la pagina della finestra sono adattate le impostazioni nel menu ETS "Pagina 1". L'area 2 "Impostazioni" è definita come transitoria nel menu "Automatismo ventilazione finestra".
L'attuatore è posto su "Finestra" e sono configurati gli ingressi 1 e 2 (tasto attuatore).

Gli oggetti "Pagina 1 Bilanciere 1..." del Corlo Touch sono collegati agli oggetti "Canale A - Intervallo lungo/breve manuale" e "Posizione di corsa manuale" dell'attuatore. Il bilanciere riconosce i comandi di corsa lunghi e brevi e mostra la posizione e la relativa icona.
L'oggetto "Pagina 1 Area 1" del Corlo è collegato con l'oggetto "Ripristino automatismo Auto1". L'area mostra il tipo di funzionamento automatico o manuale e può essere usata per la commutazione della modalità.
L'oggetto "Pagina 1 Area 3" del Corlo è collegato con l'oggetto "Blocco Auto1". Con il tasto può essere spento (bloccato) l'automatismo. Funzioni di sicurezza come allarme pioggia o gelo sono attive anche con l'automatismo bloccato.
L'oggetto "Pagina 1 Area 4" del Corlo è collegato con l'oggetto "Sicurezza Auto1". L'area appare quando la finestra a causa di una funzione di sicurezza (allarme pioggia, vento o gelo) è bloccata per il funzionamento manuale.

Numeri oggetto del bilanciere/aree Corlo: 101, 109, 113, 133, 134, 135, 137.
Numeri oggetto dell'attuatore: 11, 12, 13, 21, 23, 78, 90.
Numeri oggetto automatismo ventilazione finestra Corlo: 611, 612, 613, 619, 623.

Inoltre, nel menu ETS "Automatismo" del Corlo Touch (Automatismo 1) è configurato un automatismo ventilazione finestra tipico. L'area dell'automatismo dell'attuatore è impostata su "automatismo esterno", affinché i comandi del Corlo Touch KNX siano eseguiti.

09 Pagine di visualizzazione per regolazione della temperatura, con commutazione lingua e dati meteo. Regolazione della temperatura interna. Visualizzazione dell'orario, salvaschermo

Pagina di visualizzazione con manopola e aree per impostazione della temperatura, automatismo riscaldamento 1 interno. Pagina di visualizzazione con sei aree per la scelta della lingua. Pagina di visualizzazione con sei aree per la visualizzazione dei dati meteo. Visualizzazione dell'orario corrente e della data nella barra inferiore. Salvaschermo con orologio digitale.

Esempio progetto Regolazione temperatura, commutazione lingua, meteo, orario, salvaschermo (knxproj)

Nel file di progetto sono trasferiti i dati dell'orario e del meteo della stazione meteo Suntracer KNX sl, collocata nell'area "Attuatori sensori". Qui è anche possibile caricare l'attuatore KNX K4 per il controllo del riscaldamento. Un Corlo Touch KNX è presente nell'area "Struttura principale". 

Per la pagina di scelta della lingua sono adattate le impostazioni nel menu ETS "Pagina 2" (si veda Esempio 01).

Per la pagina dei dati meteo sono adattate le impostazioni del menu ETS "Pagina 10" e l'oggetto dati meteo della stazione meteo Suntracer KNX è collegato alle aree della pagina di visualizzazione Corlo (si veda Esempio 04).

Per la trasmissione dell'orario sono collegati gli oggetti orario della stazione meteo e del Corlo Touch KNX (si veda Esempio 02).

Il salvaschermo è configurato nel menu ETS "Schermo" nella sezione "Utilizzare salvaschermo" (si veda Esempio 02).

Per la pagina di regolazione della temperatura sono adattate le impostazioni nel menu ETS "Pagina 1". L'area 2 "Impostazioni" è definita come transitoria nel menu "Regolazione della temperatura" (commutazione tipo di funzionamento, valori predefiniti e visualizzazione della grandezza regolante).  

L'oggetto "Pagina 1 Manopola di regolazione" del Corlo Touch è collegato all'oggetto "Scostamento valore predefinito base a 16 bit temperatura auto1". Con la manopola di regolazione è possibile aumentare o diminuire la temperatura predefinita base e la temperatura dell'ambiente desiderata. L'intervallo di scostamento è impostato nella regolazione della temperatura (Automatismo 1). 
L'oggetto "Pagina 1 Area 1" del Corlo è collegato con l'oggetto "Automatismo valore misurato temperatura interna". L'area mostra la temperatura attuale dell'ambiente.

Numeri oggetto della manopola di regolazione/dell'area Corlo: 101, 148, 601.
Numeri oggetto dell'attuatore: 1.
Numeri oggetto automatismo regolazione temperatura Corlo: 633.

Inoltre, nel menu ETS "Automatismo" del Corlo Touch (Automatismo 1) è configurato un automatismo di regolazione della temperatura tipico per un riscaldamento graduale. Il Canale 1 dell'attuatore è impostato su "Tipo di controllo: mediante oggetto (8 bit PWM)", affinché i comandi del Corlo Touch KNX siano eseguiti.